Tutti i prodotti

- 10%

CLORURO DI MAGNESIO 90GR 150 PASTIGLIE

Categorie: Linea Oro

10,90 9,81

Disponibilità: Disponibile a casa tua in 2/3 gg lavorativi.

SPEDIZIONE GRATUITA per acquisti superiori a Euro 49,00 (solo per l'Italia)

Ti mancano solo 49 Euro di spesa per ottenere la spedizione gratuita e risparmiare 5.99 Euro

Descrizione del prodotto

CLORURO DI MAGNESIO 90GR- 150 PASTIGLIEDR.GIORGINI
Il magnesio può contrastare la stanchezza e l’affaticamento promuovendo il metabolismo energetico. Contribuisce al funzionamento del sistema nervoso e mantiene le normali funzioni psicologiche. Interviene nei processi di divisione cellulare, favorisce l’equilibrio elettrolitico, la sintesi proteica, la normale funzione muscolare e il benessere di ossa e denti.
Ingredienti
Magnesio cloruro, silicio biossido, gomma arabica, cellulosa microcristallina, magnesio stearato.
Legenda
RDA= Quantità alimentare giornaliera raccomandata.
Informazioni Aggiuntive
6 pastiglie contengono mediamente: 1,26 g di magnesio cloruro esaidrato che corrisponde a 150 mg (40% RDA) di magnesio.
Consigli d’uso
Si consiglia l’assunzione di 6 pastiglie (3,6 g) da una a tre volte al giorno in qualunque momento (da 6 a 18 pastiglie al giorno).«Al Magnesio, e in particolare ai Sali alogenati di esso [tra cui il Magnesio Cloruro] sono state attribuite importanti attività biologiche e terapeutiche.
Secondo il Delbet sembra dimostrata l’esistenza di stati di carenza di magnesio, con in quali sarebbero in rapporto forme morbose diverse, fra cui i tumori maligni, in cui i Sali alogenati di Magnesio, per una loro azione catalizzante [enzimi] ridurrebbero la capacità di sviluppo degli elementi neoplastici maligni…
La somministrazione di Cloruro di Magnesio a piccole dosi determinerebbe uno stato di euforia e di aumentata attività nervosa; miglioramento delle funzioni digerenti, con diminuzione delle putrefazioni intestinali; regolarizzazione delle evacuazioni alvine (attivazione di esse negli stitici, moderazione nei diarroici; a dosi più alte l’effetto purgativo è tuttavia la regola)… in talune dermatosi (eczema, acne, prurito)… »[1].  
«Un deficit di Magnesio accelera la deposizione di calcio nei tuboli renali… Si è visto che il Magnesio aumenta la solubilità dell’ossalato di calcio e inibisce la precipitazione sia del fosfato che dell’ossalato di calcio… l’integrazione di Magnesio previene le recidive dei calcoli renali»[2].
«Ci sono prove considerevoli che i diabetici necessitano di una integrazione di Magnesio perché può prevenire alcune complicanze del diabete come la retinopatia e la patologia cardiaca»[3].
«Bassi livelli di Magnesio giocano un ruolo determinante in molti casi di emicrania e cefalea tensiva…
Un altro beneficio fornito dal Magnesio è il miglioramento del prolasso della valvola mitralica… Si è dimostrato che i soggetti epilettici hanno livelli serici di Magnesio inferiori alla norma… L’integrazione con Magnesio migliora la circolazione periferica e ha un effetto benefico sul campo visivo in pazienti affetti da glaucoma…
Deficit di Magnesio sono molto frequenti in pazienti con malattia infiammatoria intestinale»[4].
BIBLIOGRAFIA
[1] AA.VV Medicamenta, Cooperativa Farmaceutica Milano.
[2] Joseph E. Pizzorno jr., Michael T. Murray, Trattato della Medicina naturale, Red Edizioni.
[3] Ibidem.
[4] Joseph E. Pizzorno jr, Micheal T, Murray, Trattato della medicina naturale, Edizioni Red.